Come scegliere un tapis roulant a corrente continua?

I tapis roulant con motore a corrente continua, anche chiamati con l’acronimo PMDC, sono quelli che troviamo più di frequente nelle case delle persone. Questa tipologia di strumento infatti è particolarmente indicato per un allenamento domestico, ed è difficile – se non impossibile – trovarne di simili in circostanze professionali, come per esempio in palestra (dove si usano i tapis roulant a corrente alternata). Se intendiamo acquistarne uno dobbiamo sapere come funziona, e quali caratteristiche dobbiamo notare prima di procedere all’acquisto vero e proprio. A tal fine abbiamo redatto una piccola guida proprio su questo tema, che può essere approfondito su siti specifici come https://miglioretapisroulant.it/.

La prima cosa da guardare, sembra inutile dirlo, è proprio il motore. Dobbiamo valutarne la potenza, il tipo di manutenzione che dobbiamo fare per mantenerlo al meglio, e cose del genere. In particolare faremo caso alla cosiddetta coppia del motore, che è quella che ci permette di muoverci senza troppi problemi una volta saliti sopra. Tale valore solitamente è espresso in Watt o Horse Power (HP), e dobbiamo assicurarci che sia sufficientemente alta – di solito direttamente proporzionale al nostro peso. È pur vero però che un motore con Watt più alti avrà dei consumi energetici più significativi, in quanto questi sono strettamente collegati tra loro. In caso contrario infatti il tapis roulant si brucerebbe in fretta. Se intendiamo risparmiare a lungo termine in fatto di corrente, meglio scegliere un modello meno potente.

Sempre in base alle nostre misure dovremo tenere conto della larghezza del nastro, e della sua lunghezza. Questo è fondamentale, altrimenti avremo un prodotto obsoleto sul quale non riusciremo a correre, per via delle nostre falcate troppo lunghe o per il fatto che perderemmo continuamente l’equilibrio. Anche il design è importante, teniamone bene conto anche per un fattore che supera quello estetico: l’ingombro. Se abbiamo poco spazio per usare o riporre il prodotto sarà meglio prenderne uno di modeste dimensioni.

Se siamo soliti variare nel nostro allenamento allora dovremo optare per un modello più versatile, con il quale possiamo per esempio variare tra molte velocità, o predisporre un determinato tipo di inclinazione. Così facendo avremo modo di allenarci in maniera eclettica e sempre diversa.