Cottura alla griglia: come farla davvero salutare

È ormai ben noto come, quello che mangiamo, vada a modificare anche la nostra salute.

Moltissimi i libri e gli articoli che si possono leggere sull’alimentazione sana, e per fortuna.

Dopo un periodo in cui si vedevano una moltitudine di piatti precotti e fast food, ecco una nuova era in cui vive sempre più una grande consapevolezza che siamo quello che mangiamo.

Detto questo, bisogna anche far notare il grande ritorno degli italiani ai fornelli che si cimentano in ricette ormai dimenticate da tempo.

La cottura alla griglia, per esempio, è una delle modalità che sta letteralmente spopolando per diversi motivi:

  • gusto irresistibile
  • facilità di esecuzione
  • richiamo del mangiare in compagnia

Bisogna anche capire, però, che avere una delle griglie elettriche migliori non basta per avere degli alimenti cotti alla perfezione e davvero sani dal punto di vista nutrizionale.

È importante, infatti, sapere come cucinare ed usare il tutto in perfetta sintonia.

Scopriamo insieme qualche dettaglio in più per avere una grigliata gustosa ed allo stesso tempo anche sana.

 

Cottura alla griglia: istruzioni e vantaggi

La cottura alla griglia potremo definirlo come il metodo di cottura più antico al mondo.

In pratica, sfrutta il contatto del calore per cucinare i diversi alimenti.

Ma come può avvenire questo tipo di cottura?

  • Contatto diretto. Quando si parla, in pratica, di una piastra.
  • Irraggiamento. Quando c’è una piccola distanza tra fonte di calore ed alimento.

Cerchiamo di esaminare insieme come poter fare una grigliata fatta a regola d’arte ed, in particolar modo, davvero sana.

 

Cottura alla griglia: i suoi vantaggi

Prima di tutto esaminiamo i diversi vantaggi che ti può portare la cottura grigliata.

I pro sono davvero tanti e vanno a toccare sia il piano nutrizionale, che il piano gustativo.

  • Minor percentuale di grasso. Devi sapere che, durante la cottura alla griglia, si vanno a toccare altissime temperature. Questa temperatura molto alta fa si che, il grasso contenuto all’interno del cibo scelto, si sciolga venendo così eliminato.

 

  • Maggior gusto. La grigliata è ben famosa per il suo gusto del tutto caratteristico ed ineguagliabile. Inutile dire, poi, che con questo tipo di cottura il pasto inizia già a livello olfattivo ancora prima di avere il cibo nel piatto. Il senso dell’olfatto, infatti, è davvero importante per gustare al meglio ogni alimento.

 

Cottura alla griglia: istruzioni d’uso

Passiamo ora a dei semplici consigli che ti possono garantire sia una migliore cottura, che anche un miglior bilanciamento dei principi nutritivi.

Infatti, ci sono anche diversi dibattiti per quanto riguarda la cottura alla griglia:

  • perdita di sostanze nutritive dovuta dalla temperatura troppo alta
  • formazione di sostanze cancerogene a causa delle classiche striature bruciacchiate che si vanno a formare

Tutto questo è veritiero e, proprio per questo, ci sono alcune semplici regole per evitare queste situazioni e far si che il pasto sia davvero sano:

  • pulire accuratamente la piastra o griglia dopo ogni utilizzo
  • girare spesso l’alimento in modo che non si crei una striatura troppo bruciata
  • usare un ottimo olio per cospargere il cibo durante la cottura
  • associare al cibo un contorno ricco di vitamine e sali minerali così da compensare la perdita di questi elementi durante la cottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *